Aumento dei Glutei

GLUTEOPLASTICA

Sia per conformazione genetica sia con il passare del tempo i glutei possono perdere tonicità, definizione e modificare le proprie dimensioni.
Solamente attraverso esercizi fisici mirati ed una dieta scrupolosa è possibile rimediare a questo problema, tuttavia in molti casi sarà necessario ricorrere ad un intervento medico o chirurgico per poter risolvere il problema.
Se l’eccesso di adipe od il rilassamento dei tessuti è di moderata entità i chirurghi prenderanno in considerazione le terapie mediche o la laserterapia(vedi sezioni specifiche)
Inoltre la terapia medica  potrà essere di grande aiuto nel ridurre lo spessore della porzione alta della cosca a livello dei solchi sottoglutei, mettendo in risalto le rotondità superiori ad i solchi.
L’intervento di gluteoplastica ha come scopo quello di riposizionare i volumi e le forme dei glutei.
Nel caso in cui si abbia un buon trofismo si potrà procedere unicamente riempiendo i tessuti attraverso la tecnica del lipofilling o l’impiego di protesi anatomiche glutee.
Il lipofilling (vedi sezione lipostruttura) consiste nel prelevare il tessuto adiposo, filtrarlo attraverso metodiche avanzate (basate sulla tecnica di Coleman) ed immediatamente dopo infiltrarlo per riempire zone che appaiono svuotare, come in questo caso potrà essere fatto nella porzione superiore dei glutei che dovremmo riempire e far sporgere maggiormente.
In altre persone che non hanno abbastanza tessuto da prelevare oppure che desiderano un consistente aumento dei glutei si dovrà ricorrere all’inserzione di protesi glutee.
Queste protesi, in silicone coesivo, dovranno essere collocate attentamente sotto i muscolo glutei per poter creare un aspetto naturale delle forme e per non dare alcun fastidio nella vita quotidiana.

Se nella regione glutea fosse presente un rilassamento dei tessuti cutanei si dovrà procedere con un vero e proprio lifting gluteo, intervento che consiste nello spostare più in alto i tessuti caduti e nella contemporanea rimozione dell’adipe e della cute in eccesso.
Questa procedura crea delle cicatrici nella porzione più alta dei glutei che saranno poi coperte dagli slip o dal costume.
Questi interventi sono eseguiti in anestesia locale con sedazione od in anestesia generale e richiedono il ricovero di una notte in clinica.