CHIRURGIA INTIMA

RIMODELLAMENTO PICCOLE LABBRA

Il più frequente intervento di chirurgia plastica estetica per i genitali femminili è la labioplastica, ovvero, la riduzione delle piccole labbra.
L’ obiettivo dell’intervento è diminuire il fastidio causato durante l’ attività sportiva o nel rapporto sessuale dall’eccessiva dimensione delle piccole labbra che possono anche essere debordanti rispetto alle grandi labbra.
L’intervento consiste nell’eliminare il tessuto mucoso e rendendo le piccole labbra di congrue dimensioni rispetto alle grandi labbra. L’intervento è semplice e rapido. Si effettua in anestesia locale e senza alcun ricovero ospedaliero.

Il post-operatorio prevede come unica accortezza l’astensione dall’attività sportiva per circa 20 giorni e dall’attività sessuale per circa 30 giorni.

RIMODELLAMENTO GRANDI LABBRA

Si effettua una labioplastica delle grandi labbra quando sono ipertrofiche ed eccessivamente pronunciate rispetto alle piccole labbra, mediante escissione chirurgica o intervento di liposuzione,
frequentemente, invece, si riscontra una atrofia ed una flaccidità che possono essere facilmente corrette con innesto di tessuto adiposo, meglio conosciuto come lipofilling. Si tratta di un vero e proprio ringiovanimento delle grandi labbra.
Si effettua in anestesia locale e senza alcun ricovero ospedaliero.

Il post-operatorio prevede come unica accortezza l’astensione dall’attività sportiva per circa 20 giorni e dall’attività sessuale per circa 30 giorni.

RIMODELLAMENTO MONTE VENERE

Per poter avere un aspetto piacevole, il monte di venere dovrebbe essere turgido e leggermente pieno.
Nel caso invece si presenti appiattito e ipotrofico è possibile effettuare un trapianto di tessuto adiposo, meglio conosciuto come lipofilling che restituisce la naturale tonicità e compattezza.
Al contrario se il monte di venere si presenta ipertrofico e di dimensioni eccessive viene praticata una liposuzione.
Si effettua in anestesia locale e senza alcun ricovero ospedaliero.

Il post-operatorio prevede come unica accortezza l’astensione dall’attività sportiva per circa 20 giorni e dall’attività sessuale per circa 30 giorni.
Per avere un completo ritorno alla sensibilità si dovranno attendere 30 giorni circa.

Precisiamo inoltre che il nostro istituto avrà a disposizione l’esclusivo sistema di scansione HiScan V2LR di SmartXide2, sistema laser dell’azienda Deka che ha dato una innovativa spinta all’evoluzione del trattamento del rilassamento e delle atrofie della mucosa vaginale. Il laser C02 agisce direttamente sulla mucosa delle pareti vaginali, le rimodella e le rende toniche, stimolandone la rigenerazione tissutale e collagenica.