ADDOME E FIANCHI

La pancia è sicuramente una delle regioni del corpo in cui si possono accumulare eccessi di grasso, inoltre a causa di aumenti e diminuzioni di giro vita (per esempio in seguito a gravidanze) la pelle perde la sua elasticità e si formano delle inestetiche pieghe.
Nel caso in cui questi problemi siano moderati allora si potrà procedere unicamente attraverso trattamenti medici o laserterpia (vedi sezioni specifiche).
Nel caso in cui si voglia drasticamente risolvere problemi maggiori allora potremo procedere con un intervento di liposuzione, addominoplastica (o miniaddominoplastica) ed interventi combinati.

ADDOMINOPLASTICA

L’addominoplastica è l’intervento di chirurgia estetica volto a rimuovere l’eccesso cutaneo e adiposo dell’addome e a correggerne il rilassamento muscolare ed eventuali smagliature.
Agendo inoltre sui muscoli della parete addominale e dei fianchi permette inoltre di avere un addome piu’ tonico, piatto e rassodato ed un giro vita piu’ armonico e notevolmente ridotto.
L’addominoplastica può essere associata o meno anche alla liposuzione per armonizzare e diminuire ulteriormente il profilo corporeo.

Indicazioni

E’ indicata per:
– tutti quei soggetti con un eccesso di tessuto adiposo ed elasticità cutanea addominale insufficiente per cui non è possibile eseguire solamente una liposuzione perché la cute non si adatterebbe e si creerebbero quindi inestetiche pieghe
– tutti quei soggetti che presentano un eccesso di pelle dopo un importante dimagrimento o dopo il classico “effetto fisarmonica”, cioè aumento di peso considerevole e successiva perdita di peso
– donne che presentano un eccesso cutaneo e smagliature addominali in conseguenza di una o più gravidanze, che determinano lassità e deterioramento della pelle e dei tessuti.

L’intervento di addominoplastica permetterà al paziente di avere un addome più definito ed armonico e, di conseguenza, l’intera figura risulterà più slanciata.
Condizione ottimale per sottoporsi all’intervento è avere un peso stabile nel tempo.

Nel corso della prima visita verrà effettuata una valutazione morfologica del corpo e della regione addominale da trattare assolutamente personalizzata e dettagliata.

L’ intervento viene eseguito effettuando una incisione orizzontale nell’area sopra il pube assolutamente nascosta da qualunque slip o costume da bagno.

Per tutti i casi in cui il grado di rilassamento dei tessuti è limitato sarà possibile limitare la cicatrice visibile ed eseguire un intervento di miniaddominoplastica.

ADDOMINOPLASTICA ESTESA AD ALTA TENSIONE

Questa nuovissima tecnica è molto utile nei casi in cui si desideri sollevare i tessuti delle gambe che vengono svuotati dalla liposuzione o da un recente dimagramento.
Consiste nel tenere l’incisione dell’addominoplastica leggermente più bassa del solito per poter quindi ancorare le fasce tissutali delle cosce con quelle della pancia.
Se l’intervento è eseguito correttamente si avrà un notevole effetto lifting di tutta la porzione più alta delle cosce.
Il decorso postoperatorio ed i tempi di recupero sarnno esattamente della stessa entità dell’addominoplastica semplice.

La visita

La visita preliminare, assolutamente non vincolante, è importante non solo per raccogliere informazioni sulla salute del paziente (patologie in atto o pregresse, precedenti diete, perdite o aumenti di peso, uso di farmaci, precedenti interventi chirurgici, eventuali allergie, eccetera…), ma soprattutto per capire quali siano le aspettative del paziente e di allinearle con le reali possibilità di successo dell’intervento.

L’intervento viene eseguito in anestesia generale previo colloquio con il medico anestesista dell’equipe chirurgica in strutture dotate di alti standard di sicurezza e di comfort.
Nell’immediato post-operatorio il paziente dovrà indossare una guaina contenitiva e compressione che faciliterà la guarigione e la risoluzione del gonfiore che si verifica dopo l’intervento.
L’attività fisica che coinvolge la parete addominale potrà essere ripresa dopo circa 3 settimane.
Utilizzando la stessa incisione per facilitare il drenaggio di eventuali raccolte di liquidi o di siero verranno inseriti due drenaggi, tolti dopo pochi giorni.

Inoltre, al fine di fornire al paziente una maggior chiarezza, nel corso della prima visita il paziente riceverà tutte le indicazioni relative al post-operatorio e verrà rilasciata anche una copia del consenso informato : in tal modo il paziente potrà avvicinarsi all’intervento di chirurgia estetica con serenità e corretta informazione.

In ogni caso siamo in ogni momento disponibili a chiarire ogni dubbio per fare in modo che i desideri del paziente siano in linea con il risultato ottenuto con l’intervento.