Fili tensori (lifting coi fili)

Per tendere la pelle del mento e del collo possiamo avvalerci di fili biostimolanti del collagene e dell’acido ialuronico.

I fili sono biocompatibili con il nostro organismo e vengono usati sia per il viso che per il corpo; si riassorbono in un tempo di circa 6-8 mesi.

I fili biostimolanti vengono introdotti nella pelle ambulatorialmente con aghi sottili che contengono al loro interno il filo che eserciterà la trazione sulla pelle.fili biostimolanti

Non è necessario ricorrere allo scollamento dei tessuti, in questo modo la procedura diventa ancora meno invasiva. I fili vengono inseriti senza alcuna incisione, con un sottilissimo aghetto, secondo un disegno che identifica le esatte linee di trazione e fissati in basso. Una volta eseguita la trazione, i tessuti risalgono con un piacevole e naturalissimo effetto lifting completamente naturale.

Se il cedimento non è eccessivo, è sufficiente inserire solo 1-2 fili per guancia.

La totale assenza di gonfiore e lividi permette una ripresa immediata post trattamento.

Il loro utilizzo è indicato per lievi e moderati cedimenti cutanei, perdita di tono del viso, guance rilassate e cadenti ma anche per eseguire il lifting del sopracciglio, per tendere l’ovale e per definire gli zigomi.

Per quanto riguarda il corpo possiamo impiegarli per l’interno braccia e l’interno cosce, ma anche per i glutei ed altre zone rilassate del corpo.

Il numero di fili usati dipende dalla situazione di partenza, dal grado di flaccidità e dall’effetto desiderato.

In caso d‘inserimento di più fili il trattamento può anche essere graduale ed eseguito in più sedute.