RIEMPIMENTO RUGHE VOLTO - SOFT RESTORATION

PERCHE’ RICORRERE AD UNA INFILTRAZIONE DI ACIDO IALURONICO

Con il passare degli anni la naturale produzione di acido ialuronico diminuisce e la pelle perde elasticità e tensione. Il tessuto cutaneo appare quindi raggrinzito, con rughe visibili, anche profonde.
I fillers sono sostanze a base di acido ialuronico in grado di riempire la ruga superficiale o profonda o la zona depressa in modo efficace e molto naturale.
Sono la tecnica ideale per appianare rughe perioculari, periorali, frontali, glabellari, solchi naso-labiali, rughe della marionetta, rughe “ del fumatore” (o codice a barre).
Il risultato è immediatamente visibile ed apprezzabile ed offre esiti molto soddisfacenti e naturali anche per ingrandire le labbra, ridefinirne i contorni e per sollevare alcune depressioni cutanee come zigomi o cicatrici infossate.
E’ inoltre possibile ripristinare il cosiddetto “ triangolo della gioventu’”, ovvero fornire tono e turgore alla cute ripristinandone le corrette proporzioni e volumi a zigomi, mento, mandibola e zona perioculare e quindi di ottenere un rimodellamento dolce e graduale.

TECNICA DI INFILTRAZIONE

La tecnica dei filler (riempitivi delle rughe del volto) consiste nell’iniettare, direttamente nella zona depressa, una certa quantità di materiale semiliquido e di diversa densità, a seconda delle esigenze, per ottenere un riempimento o un aumento di volume. Questo metodo offre una vasta rosa di possibilità a seconda della profondità di iniezione e del tipo di iniettabile utilizzato, dal quale dipende anche la durata dei risultati.
Il materiale di infiltrazione e la profondità di inoculo vengono stabilite dal chirurgo a seconda del tipo di rimodellamento prescelto e alla sua durata. L’acido ialuronico viene iniettato in piccolissime dosi nelle regioni interessate mediante una siringa dotata di un ago sottilissimo. Non viene praticata anestesia, ma al massimo viene applicata solo una pomata anestetica.

CARATTERISTICHE DELL’ACIDO IALURONICO

L’acido ialuronico è un filler biocompatibile con il nostro organismo, in grado quindi di allontanare il rischio di complicazioni, rigetto e allergia. Non è necessario, quindi, eseguire test preventivi.

Inoltre, l’acido ialuronico non è un filler permanente. Ciò significa che una volta iniettato, il prodotto colma l’avvallamento della fessura dermica e viene progressivamente metabolizzato e quindi riassorbito dall’organismo con tempi variabili a seconda della zona trattata e del tipo di preparato utilizzato.
L’effetto di riempimento e aumento di volume o attenuazione delle rughe è immediato e dura dai 6 ai 10 mesi, dopodichè è possibile ripetere il trattamento periodicamente.
Il gel iniettato con le infiltrazioni di filler viene posizionato lungo la ruga, la fessura cutanea o nell’area da trattare e resta in sede per alcuni mesi. L’esito è molto naturale ed evita in tal modo l’antiestetico effetto “rifatto” delle protesi in silicone permanente. Inoltre è possibile ripartire l’intervento in più sedute, in modo da ricercare l’effetto desiderato in modo graduale e perfezionarne così i risultati.

DECORSO

Nelle prime 24-48 ore dopo il trattamento a base di acido ialuronico può apparire un lieve rossore e la zona trattata potrebbe risultare leggermente più gonfia rispetto al risultato che si vuole ottenere. Questo perché l’acido ialuronico trattiene fisiologicamente acqua dalla zona in cui è stato applicato. Raramente si può verificare un piccolo livido nella zona di iniezione, che scompare nel giro di qualche ora.
E’ comunque possibile coprire la zona che è stata trattata con del trucco o del rossetto. Le attività possono essere riprese da subito.

E’ indispensabile valutare l’associazione di ultrasuoni microfocalizzati (Ultherapy) e laser skin resurfacing ai trattamenti con i filler.