My Beauty Blog

Senza Bisturi e con effetti duraturi: i progressi della Chirurgia Soft

Al giorno d’oggi rimodellare e correggere alcuni difetti con la chirurgia plastica soft, cioè senza bisturi, non è soltanto possibile, ma è persino preferibile in numerose situazioni. Ciò che sino a pochi anni fa sembrava soltanto una lontana chimera, si è finalmente avverato: sottoporsi a interventi estetici non invasivi, senza l’ausilio del bisturi e con recuperi rapidissimi è diventata una scelta efficace e soddisfacente.

Ho potuto costatare con l’esperienza che per moltissime persone la paura di un intervento chirurgico, anche se con finalità estetiche, rappresenti un fattore molto incisivo.

E onestamente lo condivido in toto, anche se mi trovo a vestire i panni di un chirurgo plastico. Apparire bellissime, o peggio perfette, a tutti i costi è una proposizione poco costruttiva; considero invece la ricerca di un aspetto migliore, più sano e che ci aiuti ad affrontare la vita di tutti i giorni con maggior sicurezza, uno scopo e una volontà di gran lunga più positivi. E realmente raggiungibili.

TRADIZIONE E NOVITA’

Ovviamente anche la chirurgia plastica tradizionale ha compiuto passi da gigante, e i risultati che prima rischiavano di evidenziare un effetto “stampino”, con forti analogie nei tratti somatici tra le varie pazienti nel post intervento, oggi si sono ridotti all’osso: tuttavia, devo porre l’accento sul fatto che, comunque, sia nel passato sia nel presente, una buona parte di responsabilità – positiva o negativa – risieda nelle capacità del chirurgo stesso di proporre trattamenti sempre più personalizzati e mirati alle reali esigenze della persona, senza snaturarne fisionomia e proporzioni di viso e corpo.

QUANDO LA NOVITA’ E’ PREFERIBILE

Qualsiasi progresso porta dei miglioramenti: necessario è capire quando e perché è più opportuno avvalersene.

Le possibilità offerte dalla chirurgia senza bisturi coprono una molteplicità di trattamenti davvero ampia: si spazia infatti dai lifting per viso e corpo con laser microablativo frazionato e Radiofrequenza  a filler come Radiesse, che consente il recupero di un aspetto giovane e fresco,  oppure al rimodellamento di zone appesantite da inestetici accumuli adiposi con Aqualyx.

Ognuno di questi trattamenti avviene in condizioni di estrema sicurezza e garantisce risultati davvero apprezzabili, con il vantaggio di sottoporsi ad un’azione decisamente più soft di quella di un vero e proprio intervento chirurgico, con un recupero in tempi brevissimi. I risultati sono estremamente gradevoli e naturali, senza il pericolo di stravolgimenti somatici o modificazioni permanenti.

Inoltre, i costi notevolmente più contenuti di questa tipologia di trattamenti li collocano ad un livello di accessibilità davvero alto.

I 3 MIGLIORI TRATTAMENTI SENZA BISTURI

    1. Lifting viso e corpo attraverso laser CO2 microablativo frazionato e Radiofrequenza: Chirurgia senza bisturiquesto trattamento rappresenta una delle più valide alternative agli interventi tradizionali praticati con bisturi, poiché oltre ad agevolare  la produzione del nostro collagene naturale eliminando quindi rughe, solchi e tutti gli inevitabili segni del tempo, correggendo anche inestetismi delle pelle come smagliature e cicatrici, macchie e pigmentazioni di ogni genere e, proprio grazie all’azione della Radiofrequenza, migliora notevolmente il tono e la compattezza delle pelle.
    2. Radiesse: è un filler che non necessita di test allergici preventivi poiché biocompatibile al 100% con il nostro organismo, approvato a livello internazionale dalla FDA e considerato l’evoluzione naturale di precedenti filler come l’ acido ialuronico. Costituito da microsfere di calcio, è la soluzione ideale per ripristinare il “triangolo della gioventù “ ridefinendo il contorno mandibolare e correggendo depressioni e rughe profonde del terzo medio ed
inferiore del volto. Consente inoltre di ottenere zigomi alti, pieni e naturalmente proiettati e di correggere eventuali piccole gobbe o depressione presenti sul dorso del naso. E’ riassorbibile ma di lunga durata (10-12 mesi circa) ed una volta iniettato stimola una produzione di collagene ben più duratura.
  1. Aqualyx: si tratta dell’ultimo ritrovato nel campo della medicina estetica per sciogliere fastidiosi cuscinetti localizzati in zone come addome, esterno ed interno cosce, fianchi, glutei, coulotte de cheval , ginocchia. Si tratta di un preparato (Soluzione M di Motolese) che si inietta nel tessuto sottocutaneo della regione da trattare con specifici aghi indolore,  simulando una piccola liposuzione chirurgica. Il prodotto iniettato procede rapidamente alla rottura e quindi allo scioglimento delle cellule di grasso, che verranno successivamente eliminate dall’organismo per vie naturali. L’effetto è graduale e progressivo nel tempo.

Non sostituisce ovviamente una liposuzione chirugica nel trattamento dell’obesità o di grandi aree adipose.

L’efficacia dei trattamenti sopraelencati è indiscutibile e garantita.

CONCLUSIONI

Con quest’articolo ho voluto confrontare la chirurgia plastica tradizionale con le possibilità d’intervento senza bisturi, al fine di dare alle mie lettrici degli strumenti iniziali per valutare anche questa seconda possibilità. In qualsiasi caso, ricordate che ogni trattamento soft di medicina estetica deve essere valutato e concordato con un professionista del settore, il quale potrà suggerirvi anche differenti soluzioni, sempre nella migliore sintonia con le vostre aspettative  e nell’esclusivo interesse di un risultato finale eccellente.

By   Dott.ssa Alessia Glenda Buscarini

Articolo del 4 aprile 2012