My Beauty Blog

Potere ai filler: quando la bellezza parte dalle labbra

Proprio come tutte le parti del nostro corpo, anche le labbra, con il passare del tempo, tendono a invecchiare. Piccole rugosità e increspature iniziano a comparire soprattutto sulle labbra sottili, ed è a questo punto che entrano in gioco i filler, che servono proprio a ripristinare il turgore tipico delle labbra giovanili, distendendo e rimpolpando i tessuti.

Il trattamento per eccellenza per voluminizzare le labbra, definendone i contorni e ripristinandone il tono, è l’acido ialuronico, una sostanza riassorbibile dall’organismo in quanto già presente naturalmente al suo interno. Per questo motivo, l’effetto dei filler all’acido ialuronico non è permanente, ma dura dai 6 ai 12 mesi, dopo i quali è sempre possibile effettuare dei ritocchi. Questo permette di ottenere risultati graduali nel tempo, evitando il rischio di labbra eccessivamente gonfie o innaturali.

Perché compaiono i segni del tempo?

Rughe, pieghe e solchi sul viso, intorno alle labbra e su di esse, sono frutto del normale processo di invecchiamento, ma anche delle conseguenze di stile di vita errato o alimentazione poco equilibrata. I tessuti si disidratano, il collagene si degrada, lasciando spazio a perdite di volume e alla comparsa di rugosità.
Normalmente, creme e sieri idratanti svolgono un’ottimo lavoro per curare pelle e labbra, ma purtroppo non riescono ad arrivare abbastanza in profondità nel derma. Ecco perché ci si affida ai filler, i trattamenti più efficaci e pratici per questa tipologia di inestetismi.

Informazioni utili sul trattamento

I filler all’acido ialuronico hanno un’azione piuttosto “soft”, per questo una sola applicazione non è sufficiente per ottenere i risultati desiderati. Non sono trattamenti dolorosi o invasivi, e riducono a zero qualsiasi fastidio anche grazie ad apposite creme anestetiche che vengono applicate durante e dopo la seduta. La durata di ciascun trattamento è di circa 10 minuti, a seguito dei quali è possibile che compaia nelle aree interessate un po’ di gonfiore, che però scomparirà nelle ore successive.

È possibile associare ad un trattamento filler quello con il Laser Skin Resurfacing: infatti, esistono rugosità più sottili e superficiali che possono essere eliminate dallo specifico Laser CO2 Frazionato. Anche quest’ultimo si avvale di una procedura sicura ed efficace, che consente un recupero molto rapido, e la sua azione selettiva elimina o corregge anche pori dilatati, macchie solari, cicatrici da acne, e altri inestetismi cutanei. Inoltre, i successivi processi di guarigione cutanea inducono la produzione di nuovo collagene nella parte più profonda della pelle, che risulterà più distesa, fresca e ringiovanita.

A chi rivolgersi

Ricorda: le labbra devono essere perfettamente equilibrate con il resto del viso, e solo un chirurgo plastico esperto può analizzarle nel dettaglio studiando il volto nel suo complesso. La dott.ssa Alessia Buscarini è un medico specialista con esperienza pluriennale nei trattamenti per la bellezza del viso, e potrà donare a ciascuna donna labbra uniche e perfette.

By   Dott.ssa Alessia Glenda Buscarini

Articolo del 27 maggio 2018