My Beauty Blog

Fillers+Ulthera: la rivoluzione dei trattamenti light

Filler viso a base di acido ialuronico per il ringiovanimento del viso

Perdere dieci anni di età in meno di mezz’ora. Tonificare le zone del volto, del collo e del décolleté interessate da imperfezioni e segni del tempo, con metodi semplici, efficaci e mini-invasivi. Negli ultimi anni questo tipo di trattamenti è arrivato a competere direttamente con la chirurgia plastica e molti pazienti preferiscono affidarsi al laser e al filler piuttosto che entrare in sala operatoria, per una serie di motivi.

Prima di tutto la durata del trattamento, che impiega solo pochi minuti. Secondo poi la convalescenza post-trattamento, più breve e meno complicata, in grado di restituire il paziente alle sue attività quotidiane in breve tempo. Infine la consapevolezza del fatto che i trattamenti “light” hanno compiuto passi da gigante nell’ultimo decennio, proponendo oggi sul mercato dispositivi e tecnologie all’avanguardia, capaci di ripristinare la freschezza e la tonicità naturale della pelle, per un volto più giovane, bello e seducente.

Bisogna poi tener conto del fattore economico: l’impiego di sofisticate tecniche d’avanguardia e il valore aggiunto di medici con competenze maturate anche in sala operatoria, sono la garanzia per un risultato finale soddisfacente, impeccabile, dall’effetto naturale e con zero sorprese. Nelle mani degli esperti del settore, infatti, il filler non costituisce un semplice riempitivo per rughe e solchi della pelle, ma può rivelarsi uno strumento miracoloso per ridefinire le forme e armonizzare le linee del viso e del corpo. Le soluzioni più economiche molto spesso possono portare a complicazioni, esiti disastrosi, innaturali e, di conseguenza, ulteriori spese.

Filler e botox, il cambiamento comincia da qui

Dire addio alle rughe, agli inestetismi e ai segni dell’età ha rappresentato per secoli un sogno proibito per donne e uomini scontenti del proprio aspetto fisico. Poi il ventesimo secolo ha visto la nascita della medicina e della chirurgia estetica. Oggi, a fronte dell’esperienza maturata in decenni di studi e interventi, una nuova rivoluzione si sta affacciando all’orizzonte, presentandosi come una valida alternativa alla chirurgia e alle creme antirughe. Si tratta delle micro-cannule, degli aghi minuscoli che consentono di effettuare iniezioni quasi impercettibili e di levigare la pelle, eliminando le rughe e andando a correggere le imperfezioni e gli inestetismi, in modo semplice e non invasivo.

Bisogna sempre affidarsi a professionisti che possono vantare dei curricula d’eccellenza, con migliaia di interventi effettuati, spaziando dai trattamenti laser fino alla chirurgia estetica. Solo gli architetti delle forme, i designers rinomati di viso e corpo che hanno alle spalle un’esperienza pluriennale, possono programmare insieme al paziente trattamenti mirati e percorsi di bellezza personalizzati, per andare incontro ad ogni singola richiesta e desiderio di cambiamento. Non solo l’avanzare del tempo ma anche la routine e i tempi serrati della vita quotidiana possono incidere notevolmente sul volto e la sue espressività, dando un aspetto cadente e vissuto. Le sostanze come l’acido ialuronico e il botulino, in questo senso, si sono rivelate prodigiose, degli autentici elisir di bellezza, una delle prime armi contro le rughe e i segni dell’invecchiamento e di cedimento cutaneo.

Ultherapy: la nuova frontiera sono gli ultrasuoni micro-focalizzati

Se le tecniche mini invasive come il filler e il botox possono rappresentare un passo in avanti per la medicina estetica, la tecnologia Ulthera è senz’altro la svolta epocale. Ultrasuoni micro-focalizzati consentono di intervenire direttamente sulla pelle, senza l’ausilio di bisturi o aghi, rigenerando il derma per renderlo più tonico e levigato. Uno dei vantaggi significativi rispetto alle altre tecniche di lifting non chirurgico come gli ultrasuoni, risiede nel fatto che questo trattamento può essere effettuato tutto l’anno ed è consigliato anche con l’approssimarsi dell’estate.

A differenza del laser micro-frazionato che agisce a livello più superficiale, i trattamenti Ultherapy intervengono in profondità sulle fasce muscolari. Un’unica seduta garantisce un risultato duraturo e un aspetto più giovane e, al contempo, naturale. Si tratta di un trattamento che ha fatto il suo debutto solo pochi mesi fa in Italia ma che ha già riscosso un successo planetario, con decine di migliaia di richieste in tutto il mondo. Anche in questo caso, la competenza e l’esperienza del medico che effettuerà il trattamento sono di fondamentale importanza. Un face-designer non si limiterà a intervenire sulla pelle per correggere i piccoli inestetismi, ma sarà in grado di armonizzare le linee e di pianificare un trattamento specifico per riequilibrare le forme con razionalità e gusto estetico.

La ricetta per l’estate 2017
Ringiovanimento del viso con Fillers+Ultherapy

La bella stagione è alle porte e non c’è miglior periodo per ritrovare l’immagine ideale di sé stessi. Proprio per questo è stato messo a punto uno speciale percorso, un kit miracoloso per il ringiovanimento del viso, del collo e del décolleté. L’azione combinata del lifting non-chirurgico Ulthera e di Volite, filler a base di acido ialuronico, assicura un trattamento completo e un risultato sbalorditivo. Skin-tightenin, Skin-resurfacing e filler come Volite sono i tre ingredienti della formula perfetta per una pelle distesa e per un volto rilassato. Ritrovare un aspetto giovane e un’espressione solare, eliminando le imperfezioni e i segni dello stress e del tempo, per vivere al meglio la stagione calda 2017.

By   Dott.ssa Alessia Glenda Buscarini

Articolo del 12 maggio 2017