INTIMITA'

GLI ESERCIZI PER MANTENERE GIOVANE IL VISO

La Dr.ssa Buscarini parla, intervistata come esperta, per la rivista intimità nel numero di Ottobre 2015.

VUOI UN VISO GIOVANE? FAI GINNASTICA

MOLTE DI NOI FANNO ESERCIZI PER MANTENERE IL CORPO IN FORMA, MA NE ESISTONO ANCHE PER IL VOLTO…

il tuo viso parla, e’ un libro aperto che racconta l’entusiasmo, la gioia, la serenità ma anche la preoccupazione, lo stress, una dieta povera di vitamine.
Col tempo, anno dopo anno, le emozioni, che si esprimono con la mimica facciale (per esempio la fronte aggrottata) e le abitudini dannose, si trasformano in segni permanenti sino a diventare solchi e rughe d’espressione, particolarmente attorno agli occhi, sulla fronte, ai lati della bocca. A metterci lo zampino, poi, c’è anche il Dna.

“La tendenza alle rughe, cosi come una pelle più o meno elastica, vengono in parte ereditate dai genitori, dice Alessia Buscarini, specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica a Milano, esperta in Tonic face.

Ma non per questo bisogna rassegnarsi. Lo stile di vita, infatti, può incidere moltissimo: fumare, bere poco acqua, non idratare regolarmente la pelle, sono comportamenti che lasciano presto i segni sul volto, mentre ci sono invece buone abitudini alla portata di tutti, che non costano nulla e ci permettono di restare amiche del tempo che passa”. Per esempio uno dei segreti di “eterna bellezza” è la ginnastica facciale.

50 MUSCOLI IN MOVIMENTO

Il suo vero nome è Tonic Face ed è una particolare metodica per prevenire il rilassamento dei muscoli facciali (più di 50) e mantenere l’elasticità e la tonicità della pelle. L’effetto di questa ginnastica, messa in atto con movimenti mirati della faccia, delle labbra e della lingua e con l’automassaggio, è quello di stimolare sia la circolazione sanguigna sia il turgore e l’elasticità dei muscoli.
Effettuandola regolarmente il viso apparirà anche meno stanco, perché i muscoli, contraendosi, rilasciano ossigeno dando cosi alla pelle un aspetto più sano e luminoso. Certo, la ginnastica facciale non cancella le rughe, però è in grado di attenuarle, contrastando quel naturale rilassamento cutaneo che negli anni rende il viso appesantito, stanco e spento. Si può mettere in atto a tutte le età, senza controindicazioni, già a partire dai 25-30 anni.
Bastano anche soli 5-10 minuti al giorno (meglio la sera, quando non sei incalzata da impegni) per dedicarti agli esercizi possibilmente di fronte allo specchio.

PROVA SUBITO

Su internet puoi trovare molti tutorial specifici per apprendere la Tonic Face, ma puoi anche rivolgerti a medici estetici o a fisioterapisti esperti nella ginnastica posturale.
Per cominciare ecco qualche esempio, da provare subito.

  • Per fronte e palpebre più rilassate. Corruga la fronte, aggrottando le sopracciglia, e resta cosi contando sino a 10. Alza le sopracciglia spalancando gli occhi. Ripeti la sequenza per 10 volte.
  • Per rilasare gli occhi. Tieni la testa ben ferma e ruota gli occhi in senso orario 5 volte. Sposta lo sguardo dall’alto verso il basso 5 volte, poi volgilo da destra a sinistra e in diagonale per altre 5. Per rilassare gli occhi, sbatti velocemente le ciglia di un occhio, tenendo l’atro aperto. Conta fino a 30 e ripeti dalla parte opposta.
  • Per labbra giovani. Raggrinza le labbra e spingile in avanti mimando l’atto del bacio, mantenendo la posa per 5 secondi, poi rilassa la bocca. Appoggia quindi le dita contro le labbra opponendo leggermente resistenza e prova a sorridere. Ripeti le due sequenze per 10 volte.
  • Per un collo tonico. Tenendo la testa ferma sforzati di spingere all’ingiù gli angoli della bocca. Tieni la posizione per 5 secondi, poi rilassati. Ripeti l’esercizio per 10 volte.

By   Dott.ssa Alessia Glenda Buscarini

Articolo del 1 novembre 2015