My Beauty Blog

MATRIMONIO & RITOCCHINI: SU QUALI PUNTARE PER ARRIVARE BELLISSIME ALL’ALTARE

Chirurgia plastica e medicina estetica abbinate ai ritocchini estetici pre-matrimoniali, che cominciano ad essere molto richiesti dalle future spose: qualcosa di leggero, veloce e poco invasivo per limare qualche difetto oppure esaltare la figura, donando all’appeal generale una freschezza e un’armonia che non rimpiangerete, soprattutto dopo aver sfogliato l’album di foto ricordo.

Arrivare all’altare senza le solite preoccupazioni e senza l’ansia da prestazione (estetica) è possibile e in questo la chirurgia plastica soft può venire in vostro soccorso. Gli interventi estetici leggeri ma efficaci a cui è possibile sottoporsi – con un determinato periodo di anticipo – prima della fatidica data sono molti e possono (e devono) essere personalizzati.

Che il vostro cruccio riguardi la figura oppure il volto non rappresenta un problema: in qualsiasi caso il vostro chirurgo plastico di fiducia saprà accompagnarvi con professionalità e suggerimenti sensati verso la strada più indicata.

Vediamo insieme alcuni degli interventi estetici che, a mio avviso, possono essere utili per aiutarvi a raggiungere la sicurezza e l’autostima che meritate nel giorno più bello della vostra vita.

 

TRATTAMENTI VISO

Imperfezioni, macchie, cicatrici e segni lasciati dall’acne: per riavere una pelle compatta, liscia e luminosa senza doversi sottoporre a interventi estetici invasivi e dolorosi basta affidarsi alle mani esperte del vostro chirurgo plastico di fiducia. Con l’aiuto di un laser CO2 microablativo frazionato abbinato a Radiofrequenza sarà possibile eliminare gli strati più superficiali della pelle, levigando e riducendo i margini e lo spessore delle cicatrici, delle macchie, dei pori dilatati e di molte imperfezioni della pelle;  la Radiofrequenza abbinata è in grado di veicolare in profondità l’effetto del laser, stimolando la produzione di collagene da parte dei fibroblasti che andrà a riempire gli spazi vuoti del tessuto danneggiato dalla cicatrice e a rendere la pelle più soffice e tonica.

Questo permette di ottenere una rinnovata compattezza della pelle e una sorta di effetto lifting, grazie al miglioramento generale del tono e della levigatezza del volto.

Il risultato finale sarà evidente sin da subito e con il passare del tempo migliorerà ulteriormente. I pori dilatati e le micro-rughe di superficie potranno essere eliminate e l’aspetto “bucherellato” tipico delle cicatrici provocate dall’acne sarò decisamente smussato.

Il viso otterrà un aspetto decisamente levigato, luminoso e riposato; la pelle sarà più distesa e le anche rughe di espressione saranno attenuate.

Ogni seduta dura circa dai 30 ai 45 minuti in base alla superficie da trattare e non è necessario applicare alcuna pomata anestetica: il manipolo attraverso il quale si agisce è dotato di un sistema di raffreddamento che desensibilizza e raffredda la zona trattata.

Labbra: le labbra sono una delle aree di maggior attrattività estetica e una delle aree dove maggiormente, nel bene e nel male, si sono esercitate la medicina e la chirurgia estetica. Delle belle labbra, turgide e ben definite, rappresentano comunque uno degli aspetti più sensuali nell’estetica di un volto, per questo motivo dal loro appeal dipende molto. Le labbra sono particolarmente soggette a disidratazione: la perdita di elasticità a causa della mancanza di strato corneo nel vermiglio è quindi una conseguenza. Piccole e antiestetiche rughe possono comparire presto, anche in giovane età e su labbra ben disegnate. Il trattamento ideale non deve andare semplicemente a riempire, ma curare le labbra in profondità, stimolando i meccanismi che aiutano a mantenerle sane, idratate e vitali nel tempo. Oggi, grazie a nuove formulazioni di acido ialuronico, è possibile bilanciare l’idratazione in profondità e prevenire l’invecchiamento favorendo gli scambi di ossigeno e i nutrienti. Intervenendo con mani esperte e un buon acido ialuronico è possibile ottenere risultati eccellenti e labbra lisce, toniche e sane, sempre rispettandone naturalezza e proporzioni.

 

TRATTAMENTO CORPO

Seno e decolleté: per aumentarne lievemente il volume e renderlo più turgido, la soluzione migliore è il lipofilling. Rapido e versatile, il lipofilling piace anche perché poco invasivo, oltre al fatto che si serve del grasso autologo del paziente e lo utilizza come un filler naturale. Per prelevare il grasso dall’area della paziente è sufficiente un’incisione di pochi millimetri: il trasferimento avviene con aghi sottili che non lasciano alcuna cicatrice. La convalescenza quasi non esiste: l’intervento avviene in day-hospital e il disagio che il paziente si trova ad affrontare sono solo poche ecchimosi, che scompaiono al massimo in 10-15 giorni.

Fianchi, addome, braccia: per entrare nel vestito da sposa eliminando quei pochi chili difficili che non vogliono proprio saperne di andarsene, è possibile valutare un intervento di liposuzione. Tra quelli visti finora è quello più invasivo, quello che richiede più tempo per apprezzare i risultati e obbliga ad un riposo dalle normali attività di una decina di giorni.

Alcune importanti indicazioni: i migliori candidati per la liposuzione sono persone che non hanno importanti oscillazioni di peso corporeo in un breve periodo di tempo, proprio perché la presenza di pelle con un buon grado di elasticità sarà fondamentale per il buon risultato dell’intervento.

Sono moltissime le persone che scelgono la liposuzione per eliminare fastidiosi e antiestetici depositi di grasso, ma la liposuzione non deve essere intesa come un tecnica alternativa per perdere peso. La liposuzione elimina mediamente 2 o 3 chili di grasso, in media, arrivando al massimo a 5. Al termine dell’intervento è normale che la zona interessata sia gonfia e dolorante per alcuni giorni. Nel post operatorio vengono prescritti antidolorifici e un antibiotico al fine di evitare infezioni.

L’area trattata è fasciata strettamente con una guaina elastica che verrà portata per circa un mese per favorire la cicatrizzazione e l’ottimale rimodellamento dei tessuti.

I risultati finali della liposuzione non sono apprezzabili prima di 3-4 mesi, il tempo necessario perché i tessuti riassorbano l’edema e si normalizzino.

Nel caso in cui gli accumuli adiposi siano localizzati e circoscritti è possibile ricorrere ad Aqualyx, un trattamento di medicina estetica che elimina le cellule adipose di zone limitate come cosce, glutei, fianchi e pancia. Il numero di sedute è variabile, secondo i casi, dai 4 a 6 circa e la cadenza è mensile. I primi risultati saranno apprezzabili dopo un paio di sedute.

Sono soprattutto le future spose a presentarsi e chiedere un aiutino prima del lieto evento, ma anche il futuro sposo ormai si rivolge al chirurgo, magari per un eliminare qualche segno sul viso. Non dimentichiamoci anche delle future suocere, che vedono il matrimonio dei propri figli come se fosse il loro: in questi casi solitamente sono richiesti leggeri trattamenti antirughe o infiltrazioni con filler o botulino.

In qualsiasi caso, ricordate che le tempistiche sono fondamentali: per un trattamento soft di medicina estetica potete intervenire fino a un mese prima della data delle nozze; i trattamenti più invasivi (come la liposuzione) devono essere programmati con 6 mesi circa di anticipo.

By   Dott.ssa Alessia Glenda Buscarini

Articolo del 3 giugno 2015