My Beauty Blog

Volbella, nuovissimo Filler sicuro a base di acido ialuronico

Anno nuovo, viso nuovo? Se state pensando a qualche ritocchino veloce e dal risultato naturale Volbella potrebbe essere ciò che state cercando: un filler dermico a base di acido ialuronico per intervenire sulle piccole rughe del viso oppure per ritoccare leggermente le labbra.

Il filler dermico Volbella a base di acido ialuronico è stato creato dai Laboratori Allergan (azienda leader nel settore della medicina e chirurgia estetica) per ottenere un prodotto sicuro ed efficace, che garantisca un risultato naturale e armonioso con il proprio viso e minimizzi il classico effetto di rigonfiamento.

Realizzato per intervenire sulle rughe superficiali e le leggere depressioni dell’epidermide, può essere una valida soluzione anche per un lieve aumento del volume delle labbra pur conservando sempre il loro naturale aspetto.

Volbella, grazie alle caratteristiche che lo contraddistinguono, è la soluzione ideale per ridefinire le piccole rughe d’espressione intorno agli occhi, ammorbidire le linee verticali e sottili intorno alla bocca e le cosiddette rughe “codice a barre” tra la bocca e il naso.

L’effetto di Volbella garantisce un’efficacia fino a 6-7 mesi anche con un singolo trattamento: il filler viene iniettato direttamente nella zona interessata per ripristinare immediatamente il volume perso e levigare le piccole rughe.

Il componente principale della gamma Juvederm Volbella è il AH, una sostanza derivata da uno zucchero presente nel corpo in grado di mantenere il volume e l’elasticità della pelle; tale sostanza è naturalmente presente nel nostro corpo ma con il passare degli anni la sua produzione subisce un brusco rallentamento. Per questo motivo tale sostanza viene impiegata in medicina estetica per contribuire a ripristinare l’idratazione, il turgore e l’elasticità della pelle.

 

DOVE PUO’ INTERVENIRE VOLBELLA?

Pieghe, rughe e solchi fanno parte del naturale processo di invecchiamento della pelle; determinate condizioni della nostra pelle e abitudini di vita possono però affrettarne o rallentarne loro comparsa. Con il passare del tempo la cute e i tessuti vanno incontro a un processo di disidratazione che si traduce in un aumento della profondità delle rughe cutanee.

I trattamenti cosmetici superficiali non sono in grado di reidratare gli strati profondi della cute e del derma, pertanto sono poco efficaci.

In questo campo i filler sono diventati il trattamento di riferimento per risolvere il problema delle rughe: sono in assoluto i trattamenti più efficaci, risolutivi, pratici e sicuri.

Volbella è un filler a base di acido ialuronico e pertanto può essere utilizzato con molteplici finalità. Nello specifico è possibile, e consigliabile, utilizzare Volbella per:

  1. Ridisegnare il contorno delle labbra per definirne meglio la linea e per ottenerne una migliore simmetria
  2. Intervenire sulle rughe perioculari
  3. 
Per trattare e levigare le rughe periorali cosiddette “codice a barre” che spesso si formano tra il labbro superiore e il naso

 

COME AVVIENE IL TRATTAMENTO?

La presenza di lidocaina, cioè di un blando anestetico, permette infiltrazioni praticamente prive di dolore, quindi il trattamento avviene in ambiente ambulatoriale e senza l’aggiunta di ulteriori agenti anestetici. Dopo aver effettuato le iniezioni è possibile che si verifichi un arrossamento localizzato e un leggero gonfiore, entrambi normali e assolutamente temporanei: di solito scompaiono entro ventiquattro ore, ma alcuni piccoli accorgimenti possono essere utili per una ripresa più veloce, come alcuni impacchi freddi oppure dormire con la testa leggermente più sollevata.

Tutti gli effetti indesiderati sono rari ma, se sopraggiungono, si riassorbono, spontaneamente ed entro poco tempo. Nei giorni successivi è consigliabile massaggiare la zona trattata per distribuire al meglio il prodotto.

Gli effetti collaterali, quindi, sono di lieve entità e tutti prevedibili e affrontabili, se il trattamento è eseguito in una struttura adeguata e da personale specializzato. Volbella è un filler che può essere utilizzato soltanto da medici chirurghi professionisti specialisti in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica e non può in alcun modo essere impiegato in alcun altro ambito.

Volbella è stato formulato con una tecnologia innovativa che abbina basso e alto peso molecolare, migliorando l’efficacia del cross link tra le catene di acido ialuronico e consentendo di utilizzare pertanto una concentrazione inferiore di acido ialuronico: il risultato è un gonfiore assai ridotto della parte trattata, rispetto agli altri filler e la possibilità di utilizzarlo anche per rughe molto sottili come quelle della delicata zona del contorno occhi e contorno labbra. La tecnologia VYCROSSTM utilizza un gel estremamente omogeneo che garantisce un risultato più naturale nell’aspetto e al tatto.

 

QUALI POSSONO ESSERE LE CONTROINDICAZIONI?

Le controindicazioni al trattamento con filler sono legate alla pre-esistenza di malattie sistemiche della cute o dalla presenza di infezioni cutanee della zona da trattare. Possiamo quindi affermare che le uniche controindicazioni al trattamento filler esistono per situazioni precedenti al trattamento ambulatoriale e non sono collegate all’intervento stesso. Si sconsiglia comunque di sottoporsi al filler durante la gravidanza o l’allattamento.

Vediamo, per chiarezza e in dettaglio, quali sono le situazioni che devono essere segnalate:

  • Disfunzioni della coagulazione del sangue
  • Tendenze a sviluppare cicatrici cheloidi
  • Terapie in atto, controindicate per supposti rallentamenti e/o ritardi della fase riparativa
  • Herpes o qualunque tipologia di infezione in fase attiva, per evitare la diffusione dell’infezione stessa nella zona da trattare
  • Malattie autoimmunitarie
  • Presenza di altri filler già iniettati nella stessa zona

By   Dott.ssa Alessia Glenda Buscarini

Articolo del 14 gennaio 2015