My Beauty Blog

La ricetta dell’anno per un viso perfetto

Come avere un viso perfetto e contrastare l'invecchiamento della pelle con i trattamenti antirughe

L’invecchiamento è il peggior nemico per la tonicità e la naturale bellezza del viso. Altre cause, come stress, poco riposo e condizioni particolari come la gravidanza concorrono a peggiorare le condizioni della pelle. Intorno ai trentacinque anni, soprattutto per quanto riguarda il volto, cominciano a comparire i primi inestetismi. Una decina di anni dopo anche i segni dell’età cominciano a scalfire il nostro viso e il décolleté, che allo stesso modo, poco tonici, perdono elasticità e compattezza. Tuttavia, gli enormi progressi compiuti dalla tecnologia in campo medico, consentono di intervenire significativamente sul processo di invecchiamento, e, in un certo senso, di invertirlo perfettamente.

Laser, fillers e ultrasuoni: le soluzioni contro l’invecchiamento della pelle

Il laser è una delle tecniche più richieste per ripristinare l’elasticità degli strati epidermici superficiali, mentre gli ultrasuoni micro-focalizzati permettono di agire sul livello più interno, ricostruendo profondamente la naturale struttura della pelle, restituendo un risultato perfetto. Anche i fillers sono un trattamento molto valido per il ringiovanimento della pelle del viso, a patto che si parli delle migliori marche di acido ialuronico. Questa molecola è naturalmente presente nel nostro organismo, con la funzione di mantenere integra e idratata la struttura della cute, ma diviene carente con il passare del tempo. Queste micro-iniezioni sono in grado di rabboccare le nostre riserve di acido ialuronico, mantenendo così la naturale tonicità ed elasticità della pelle, stimolando la produzione di nuovo collagene.

La ricetta dell’estate 2017

Le vacanze sono indispensabili per ricaricarsi ma staccare dalla routine e dal quotidiano comporta anche sempre lo sconvolgimento di certi equilibri, e per molte donne, anche molto diverse fra loro, questo spesso rappresenta uno stress maggiore. Per ogni Beauty-Lover la prova costume non si sente solo sulla taglia del costume ma sulla luminosità della pelle e l’elasticità dei tessuti. Per questo da diversi mesi abbiamo messo a punto una vera e propria ricetta di trattamenti di chirurgia estetica per l’estate 2017. La combinazione del lifting ultrasuoni con i fillers di acido ialuronico rappresenta il percorso di bellezza più richiesto dall’inizio dell’anno e ci ha fatto osservare risultati strabilianti con il minimo dell’invasività. Ma nei pazienti che hanno scelto di associare un ulteriore trattamento di laser resurfacing, abbiamo rilevato un ulteriore effetto di freschezza e bellezza naturale.

Per chi vuole iniziare a disegnare il suo percorso anche da Luglio è possibile programmare Ultherapy e i nuovissimi filler di Allergan, Volbella e Volite, durante l’estate rinviando il trattamento di skin-resurfacing con Smartxide2 alla fine di Settembre, avendo cura di far passare almeno 30 giorni dall’ultima esposizione al sole.

By   Dott.ssa Alessia Glenda Buscarini

Articolo del 23 luglio 2017