My Beauty Blog

Ginnastica facciale: 5 esercizi per ringiovanire il tuo viso come le star

Tutti sanno che andare in palestra aiuta a mantenersi in forma e a tonificare i muscoli. Perchè non fare quindi degli esercizi per ridare tonicità anche al nostro viso?

Attori e politici lo stanno già facendo! Ma è davvero così efficace?

Il nostro viso è un libro su cui si possono leggere molte cose: i sentimenti, le preoccupazioni, la mancanza di sonno, una dieta priva di vitamine o lo stress.

Ginnastica facciale: 5 esercizi per ringiovanire il tuo viso come le star

Indipendentemente se abbiamo passato una meravigliosa e rilassante vacanza alle Maldive o se abbiamo lavorato davanti al computer per 10 ore, tutto si rispecchia e lascia una traccia sul nostro viso.

Col tempo le nostre emozioni, le espressioni facciali e le abitudini, come per esempio quella di fumare o di andare al letto tardi, si trasformano in segni permanenti fino a diventare solchi e rughe d’espressione, soprattutto accanto agli occhi, sulla fronte e ai lati della bocca.

Fortunatamente, ci sono i vari modi per fermare l’effetto altrimenti inesorabile che il tempo lascia sul nostro viso, prevenendo il rilassamento dei muscoli facciali e mantenendo l’elasticità, la lucidità e la tonicità della nostra pelle.
Uno dei segreti di “eterna bellezza” che gli attori hanno imparato e usano quotidianamente, è la ginnastica facciale. Tanti di noi fanno esercizi per mantenere un corpo bello e tonico, ma pochi sanno che esistono una serie di esercizi molto efficaci per allenare i muscoli del viso e prevenire il rilassamento della pelle facciale al punto di minimizzare l’avvento delle rughe.

La ginnastica facciale è indicata a tutte età (30 anni è comunque considerata l’età migliore per cominciare), è facile da eseguire, non ha controindicazioni e richiede solo 10-15 minuti al giorno.

Questi sono 5 semplici esercizi che gli attori usano per ringiovanire il viso e mantenere la tonicità della pelle a lungo dopo i trattamenti estetici:

1. Ginnastica facciale per una fronte liscia e palpebre toniche.

Questo esercizio non solo previene il cedimento delle palpebre superiori e ridona elasticità alla parte alta del viso, prevenendo la formazione delle rughe, ma è anche molto efficace per combattere lo stress.

Come si fa:

  1. Corrugate la fronte, aggrottando le sopracciglia, come se doveste imitare un viso “imbronciato”. Contate fino a 10.
  2. Rilassate il viso
  3. Alzate le sopracciglia spalancando gli occhi.
  4. Ripetete tutto il ciclo 10 volte

2. Ginnastica facciale per occhi giovani e lucidi.

Passando la maggior parte del nostro tempo davanti allo schermo del computer o della TV, spesso non esercitiamo abbastanza i nostri occhi. Come conseguenza, i muscoli orbicolari si rilassano e si indeboliscono, provocando i tipici segni dell’invecchiamento della pelle, come le cosiddette “zampe di gallina” o le palpebre “pesanti”. Questo problema si può facilmente affrontare e prevenire, facendo una semplice sequenza di esercizi.

Come si fa:

  1. Tenendo la testa ben ferma, ruotate lo sguardo in senso orario 5 volte.
  2. Spostate lo sguardo dall’alto verso il basso 5 volte.
  3. Spostate lo sguardo da destra a sinistra e anche in senso diagonale altre 5 volte.
  4. Per rilassare gli occhi sbattete velocemente le ciglia di un occhio, tenendo l’altro ampiamente aperto. Contate fino a 30 e poi ripetete lo stesso esercizio con l’altro occhio.

3. Ginnastica facciale per Zigomi pieni e corposi.

Per avere gli zigomi alti e ben definiti provate questo esercizio, mirato a migliorare il contorno del vostro viso.

Come si fa:

  1. Fate con le labbra una vocale “o” molto aperta e subito dopo fate un’ampia “a”.
  2. Ripetete questo esercizio 10 volte.
  3. Dopo risucchiate le guance, facendo la cosiddetta “faccia da pesce” e tenete questa posizione per 20 secondi.
  4. Rilassate la faccia.

4. Ginnastica facciale per labbra più giovani.

La zona intorno alle labbra è spesso soggetta ad un precoce invecchiamento cutaneo, dovuto al fumo, sbalzi del peso, problemi di salute o cattive abitudini. Questa serie di esercizi aiuta a far lavorare i muscoli della bocca, prevenendo antiestetiche striature intorno alle labbra e attenuando quelle già esistenti.

Come si fa:

  1. Raggrinzate le labbra e spingetele in avanti come se voleste dare un bacio grande ad una persona invisibile.
  2. Mantenete questa posa per 5 secondi
  3. Rilassate la bocca
  4. Appoggiate le dita contro le labbra opponendo leggermente la resistenza e provate a sorridere.
  5. Ripetete tutto il ciclo 10 volte

5. Ginnastica Facciale per il Collo.

Il doppio mento e la pelle rilassata del collo sono alcuni dei problemi più grandi che incidono sulla bellezza del viso, visibilmente “invecchiando” la persona. Per ridurre il doppio mento il seguente esercizio si è dimostrato molto efficace.

Come si fa:

  1. Mantenendo ferma la testa spingete in giù gli angoli della bocca.
  2. Sentite la tensione dei muscoli del mento e del collo per 5 secondi.
  3. Rilassate la bocca
  4. Ripetete il ciclo 10 volte.

Prima di cominciare a fare la ginnastica facciale, è importante sapere due cose:

  1. Per fare tutti e 5 gli esercizi ci vogliono solo 10 – 15 minuti. Tuttavia, per ottenere i risultati desiderati, bisogna farli quotidianamente per un minimo di 30 giorni.
  2. La ginnastica facciale di per sè NON ringiovanisce la pelle. Per rinnovare la pelle sono necessari interventi sulla cute, come i trattamenti laser o il foto-ringiovanimento (per eliminare le cellule morte e per stimolare la crescita di quelle nuove).