Liposuzione e liposcultura

Liposuzione e liposcultura sono due interventi molto efficaci che consentono di rimodellare il corpo eliminando quei fastidiosi accumuli adiposi che accomunano la maggior parte delle persone.

In effetti, ci sono diversi fattori che possono influenzare il nostro aspetto: ereditari, ormonali o abitudinari.
Insomma, le cause di una silhouette poco tonica o definita sono davvero tantissime; ciò che conta è che grazie alla medicina e alla chirurgia estetica possiamo rimodellarla e ridefinirla.

Vediamo quindi nel dettaglio in cosa consistono liposuzione e liposcultura.
Prima, però, ci tengo a fare una precisazione: entrambe le tecniche non sono sostituite a uno stile di vita sano ed equilibrato. Tutti e due i metodi andrebbero sempre affiancati a un regime alimentare idoneo e a degli allenamenti costanti, anche leggeri.

Liposuzione

La liposuzione è una delle operazioni più richieste in ambito medico estetico, specialmente dalle donne.
Si tratta di un intervento nato oltre 30 anni fa che consente di rimodellare diverse aree del corpo, tra cui gambe, braccia, addome, cosce, glutei, fianchi etc…

Parliamo di una metodica sicura e definitiva che risulta l’ideale per tutti i pazienti normopeso che vogliono contrastare i depositi di grasso localizzato. Quindi di piccoli o medi accumuli che resistono a diete e allenamenti oppure di inestetismi causati da fattori costituzionali.
Ci sono altre volte ancora in cui, invece, questa tecnica mi viene richiesta dalle neo mamme che, dopo il parto, vogliono rimuovere il grasso in eccesso formatosi durante la gravidanza.

Chiaramente, andando a ridefinire tutte le linee, dopo l’intervento di liposuzione migliora anche l’aspetto della cellulite, della ritenzione idrica e della pelle a buccia d’arancia in generale.

Dove si può eliminare la eliminare la massa grassa?

La liposuzione può essere eseguita su diverse parti del corpo:

  • Addome: questa è la zona su cui si tende ad accumulare più grasso. La liposuzione, in questi casi, consente di rimuovere il grasso addominale in eccesso restituendo al corpo un effetto subito più definito.
  • Gambe e glutei: un altro punto molto critico, specialmente per le donne. Il problema è che quando si accumula del grasso in questa zona, la silhouette tende automaticamente ad allargarsi, modificando tutte le proporzioni del corpo. Ecco quindi che la liposuzione si rivela un’ottima soluzione per snellire tutta la parte bassa oltre che le ginocchia e le caviglie.
  • Braccia: quando si parla di braccia toniche (link articolo) si pensa solo a braccia muscolose e definite, ma non è proprio così. La liposuzione è un metodo molto valido per contrastare la lassità cutanea e i cedimenti di grasso, per braccia subito più compatte e sode.

Liposuzione prima e dopo

Prima di ogni intervento, tendo sempre a confrontarmi con le mie pazienti, per conoscerle e comprendere al meglio i loro obiettivi e desideri.
Prima dell’intervento, inoltre, faccio sempre seguire degli esami e, poco prima del giorno concordato, consiglio di smettere di fumare o di assumere determinati farmaci.

Dopo l’intervento, ci si deve aspettare un recupero abbastanza veloce ma graduale.
Dobbiamo considerare che la liposuzione richiede tempo e riposo, soprattutto per i primi giorni.
Inoltre, per alcune settimane bisogna prendersi cura delle cicatrici e indossare le guaine contenitive, per velocizzare i tempi di guarigione.
Fin da subito si può tornare ai lavori d’ufficio, mentre per tutti gli altri è meglio aspettare qualche giorno. Per quanto riguarda le attività sportive, invece, bisogna attendere almeno 2 settimane, avendo una particolare attenzione per gli sport e gli sforzi fisici in generale.

Liposcultura

La liposcultura è l’evoluzione della liposuzione.
Si tratta sempre di un intervento di chirurgia estetica che prevede l’aspirazione del grasso localizzato, ma tramite cannule ancora più sottili di quelle che vengono impiegate per la liposuzione.

Questa tecnica, quindi, è decisamente meno traumatica dell’intervento tradizionale e, in più, consente di ottenere un rimodellamento del corpo più preciso e armonioso.

Possiamo quindi dire che grazie a questo intervento si possono raggiungere i propri obiettivi nel breve termine, senza doversi sottoporre a un’operazione invasiva.
Tuttavia, anche se i risultati ottenuti sono sempre di grande soddisfazione, io suggerisco sempre di mantenere uno stile di vita idoneo, affinchè i benefici della liposcultura possano mantenersi il più a lungo possibile.

Liposcultura prima e dopo

La liposcultura, come abbiamo visto, è un intervento molto simile a quello tradizionale, motivo per cui le accortezze da avere sono pressoché uguali.

Ricordiamo quindi che, prima di sottoporsi a un intervento di rimodellamento del corpo tramite liposcultura o liposuzione, sarebbe opportuno:

  • Adottare un regime alimentare ipocalorico, affinché sia più semplice individuare gli accumuli che resistono e alla dieta e all’attività fisica;
  • Smettere di fumare;
  • Non assumere farmaci FANS;
  • Interrompere l’assunzione di eventuali contraccettivi ormonali;
  • Sottoporsi precedentemente a esami del sangue specifici.

Qual è meglio: liposuzione o liposcultura?

Come per ogni intervento o trattamento, non ne esiste uno genericamente migliore dell’altro. Personalmente cerco sempre di analizzare al meglio la situazione di partenza trovando poi la soluzione più adatta per migliorarla.

Ecco perchè, come ripeto sempre, è importante affidarsi solo a esperti del settore che sappiano eseguire ogni tipo di intervento. Solo in questo modo è possibile garantirsi dei risultati soddisfacenti ma soprattutto tailor made.

Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento I campi obbligatori sono segnati da *
Specialista in Chirurgia Estetica, Chirurgia Plastica e Laserterapia.
Via Felice Cavallotti 13, 20121 Milano
Infoline Centro: 02.49656081‬ | E-mail info@alessiabuscarini.it
P.iva n. 07293690967
Iscritti Sicpre