Rughe della fronte

Come eliminarle con i trattamenti viso

Le rughe della fronte, conosciute anche come rughe del pensatore, sono causate principalmente da due fattori: l’invecchiamento della cute e la contrazione dei muscoli del viso.
Il primo passo per avere sempre una pelle liscia e ben distesa è l’idratazione, ma se le rughe hanno già fatto la loro comparsa? In questo caso la risposta arriva dalla medicina estetica. Gli ultimi trattamenti permettono di raggiungere ottimi risultati senza operazioni né cicatrici.

Quelli che vengono proposti oggi sono principalmente tre: il botulino, i filler e i trattamenti laser. Tutti e tre gli interventi correggono le rughe, ma lo fanno in modo diverso. Per questo motivo, deve sempre essere il medico estetico a suggerire quale sia il trattamento più adeguato.

Rughe del viso

Le rughe del viso sono essere considerate a tutti gli effetti degli inestetismi della pelle.
Questi odiosissime pieghe o piccoli solchi appaiono per diversi motivi: in primis la perdita di elasticità e tono della pelle e poi tutta una serie di fattori esterni come la disidratazione, la mimica facciale, l’esposizione al sole, l’inquinamento, cattive abitudini, vizi etc, etc…
Fondamentalmente dovrebbero apparire dopo i 35 anni, ma tutti questi fattori possono velocizzare il processo e quindi farle apparire prima.

Le prime rughe

Le prime rughe a comparire sono quelle legate al movimento e alla contrazione dei muscoli facciali. Queste rughe non sono legate alla vecchiaia, bensì ai movimenti che facciamo ripetutamente.

Arricciare il naso, corrucciare la fronte e strizzare gli occhi sono tutti movimenti che provocano la comparsa di segni sulla pelle, che di solito scompaiono.
A lunga andare, però, la pelle si fa sempre più sottile e delicata, e quindi le rughe iniziano a solcare definitivamente e in modo più deciso il volto.

Le rughe di espressione

Le rughe di espressione sono dunque, tutti i segni che compaiono sul viso. Le zone coinvolte sono fronte, contorno occhi, la zona tra naso e bocca e collo.

Rimane comunque il fatto che in base alla tipologia di pelle le rughe assumono caratteristiche diverse. Per questo, prima di sottoporsi a qualsiasi trattamento bisogna consultare un medico specializzato e valutare quale sia il più adatto.

Rimedi contro le rughe della fronte

Il primo suggerimento per contrastare le rughe è idratare costantemente la pelle.
Sicuramente anche seguire una dieta equilibrata, fare attività fisica e allontanare lo stress aiuta a prevenire; quando il danno è fatto, l’unico vero rimedio è chiedere aiuto a un medico estetico.

Nonostante sul web si trovino migliaia di cosmetici anti-rughe, potrebbero non bastare a risolvere il problema. Il loro compito, se sono prodotti di altissima qualità, è quello di rallentare il processo di invecchiamento della pelle tramite sostanze ad alta concentrazione di principi anti-age.

Come eliminare le rughe della fronte

L’unico vero rimedio per eliminare le rughe definitivamente è la medicina estetica.
Durante la prima visita, capiremo insieme quale trattamento sia più indicato, evitando fastidiosi effetti indesiderati. La difficoltà, infatti, sta nel capire i principi attivi delle diverse sostanze e le quantità corrette da iniettare.

Andiamo quindi ad analizzare i tre trattamenti più usati, come funzionano e che risultati danno.

Botulino rughe

Se somministrate nella giusta quantità, le iniezioni di botulino possono ridurre efficacemente le rughe della fronte. Il trattamento è comunque consigliato a partire dai 35 anni.

La tossina botulinica evita che la pelle della fronte venga sottoposta a un’eccessiva mobilità, consentendo di mantenere più a lungo una fronte liscia e ben distesa.
Il trattamento non richiede anestesia e i risultati si mantengono ben visibili per almeno 6 mesi, dopo i quali sarà necessaria un’altra seduta.

Filler anti-rughe

Negli ultimi anni i filler utilizzati per i trattamenti fronte sono soprattutto a base di acido ialuronico e collagene. Entrambi i gel rimpolpano dall’interno, riempiendo avvallamenti e riducendo, di conseguenza, la visibilità delle rughe.

Viste le loro caratteristiche, questi filler non causano rigetto, né allergie e assicurano elasticità e compattezza ai tessuti. Vengono introdotti sotto pelle mediante iniezioni, praticate con piccolissimi aghi, quasi impercettibili.
Il trattamento è non ha particolari controindicazioni e non necessita di alcuna anestesia.

Laser anti rughe

Il laser per le rughe della fronte è uno dei trattamenti più efficaci perché assicura risultati apprezzabili e stabili nel tempo..
Il calore prodotto dal laser permette alla pelle di rigenerarsi. Il fascio di luce vaporizza gli strati più superficiali della cute, che quindi la costringe a produrre nuove cellule e nuovo collagene.

In questo modo la pelle appare più distesa, contribuendo a un generale ringiovanimento dell’area trattata. Dopo il trattamento si potrebbe avvertire un leggero arrossamento o bruciore, ma sono tutti sintomi che scompaiono nel giro di un paio di giorni.

Parla con me

Potrebbero interessarti anche

Specialista in Chirurgia Estetica, Chirurgia Plastica e Laserterapia.
Via Paolo da Cannobio 2, 20121 Milano
Infoline Centro: 02.89095050 | E-mail info@alessiabuscarini.it
P.iva n. 07293690967
Iscritti Sicpre