Smagliature

Come sbarazzarsi delle smagliature

Le smagliature sono tra gli inestetismi più odiati e combattuti da entrambi i sessi. Sebbene sia un fenomeno generalmente più presente sulle donne, caratterizza anche il genere maschile, colpendo braccia, addome, gambe e glutei. Grazie alla medicina estetica è possibile ridurle visibilmente e in alcuni casi eliminarle in modo indolore e in breve tempo.

Cosa sono le smagliature

Si tratta di strisce di lunghezza variabile che possono ricordare delle cicatrici. Possono presentarsi in diverse parti del corpo e in maniera più o meno marcata a seconda della tipologia. Solitamente si distinguono in due categorie: quelle rosse e quelle bianche.

Smagliature rosse:

sono quelle di formazione recente e sono solitamente caratterizzate da una colorazione rosso-violacea. Durante lo stadio iniziale sono sottili e percepibili al tatto, con il tempo poi, si appiattiscono e possono aumentare in lunghezza e in larghezza. Sono causate dalla rottura delle fibre di collagene presente nel derma.

Smagliature bianche:

è lo stadio avanzato delle smagliature rosse. Appaiono di un colore più chiaro rispetto quello della pelle; la forma non è più ben delineata, bensì irregolare sia in lunghezza che in larghezza. Per eliminare questo tipo di smagliature, che risultano essere al pari di vere e proprie cicatrici sulla pelle, sono presenti diversi trattamenti di medicina estetica.

Dove si formano?

Ci sono delle aree del corpo in cui le smagliature sono generalmente più presenti. Si tratta infatti di quelle zone che sono più spesso soggette a variazioni: cambiamenti repentini di peso influiscono sull’elasticità della pelle e possono provocare la formazione di smagliature. I punti femminili maggiormente colpiti sono gambe, glutei, addome e seno, ma anche sugli uomini si possono trovare questo tipo di inestetismi.

Smagliature sul seno

In base all’esperienza della dott. Buscarini, possono apparire in quest’area per diversi fattori; i più comuni sono tre: variazioni di peso, pubertà e gravidanza. La prima delle tre racchiude in qualche modo le altre due: durante la pubertà infatti i cambiamenti ormonali possono portare a una rapida crescita dei tessuti del seno, distendendo la pelle e causando la formazione delle smagliature. La stessa cosa può succedere durante una gravidanza, in cui il seno si ingrossa portando le fibre ad allungarsi.

Smagliature pancia

Zona in cui vengono colpiti sia uomini che donne. La causa primaria è il cambiamento di peso: se avviene troppo velocemente, la pelle non ha il tempo per adattarsi al cambiamento e, per quanto possa essere elastica, forma le smagliature.

Smagliature cosce

Si possono verificare anche qui per cambiamenti di peso (sia perdita che aumento) e per cambiamenti di volume dovuti ad alcuni esercizi fisici. Le smagliature sulle cosce sono tra le più odiate da uomini e da donne.

Smagliature glutei

I glutei sono una delle zone più critiche per il trattamento delle smagliature. Si tratta infatti di una zona molto particolare che può causare disagio e insicurezza. I fattori scatenanti più comuni sono pubertà, gravidanza, cambiamenti di peso e fattori ereditari.

Quali sono le principali cause?

Tra le cause principali della formazione di questi inestetismi c’è una scarsa elasticità del derma. Infatti la formazione avviene quando la pelle è sottoposta a forti stress come distensioni repentine dovute a cambiamenti di peso. Possono inoltre essere causate da variazioni ormonali e da sollecitazioni eccessive.

  • Gravidanza:

    a causa dei veloci cambiamenti che il corpo subisce, spesso la gravidanza porta con sé le formazione di smagliature.

  • Pubertà:

    Anche in pubertà è possibile che si presenti il problema, proprio perchè è il periodo in cui il corpo si sviluppa e cresce molto rapidamente.

  • Cambiamenti di peso:

    Diete troppo restrittive o non salutari portano a cambiamenti troppo veloci a cui il corpo non riesce ad abituarsi in tempo.

Ci sono poi delle altre cause dovute a fattori ormonali o ereditari.

Smagliature rimedi

In base al tipo di smagliature presenti ci sono diversi rimedi. Il primo, forse anche banale, ma non per questo da sottovalutare, è prevenire il problema prima che si presenti! È infatti molto importante seguire uno stile di vita sano, avere una corretta idratazione e cercare di mantenere la pelle elastica.

Olio per smagliature

Si sente spesso parlare di oli e creme contro le smagliature. Questa tipologia di cosmetici può aiutare quando le smagliature sono appena comparse. Aumentano il grado di idratazione della pelle e stimolano la produzione di collagene ed elastina nella pelle. I più indicati sono l’olio di mandorle e quello di argon che, grazie alla loro composizione, sono in grado di stimolare la guarigione della cute e migliorarne l’elasticità. Tuttavia ben di rado si tratta di soluzioni davvero efficaci e spesso è necessario intervenire in modo differente.

Laser per smagliature

È possibile usare il laser su entrambi i tipi di smagliature, ma solitamente è usato per quelle bianche, cioè in stadio avanzato. Tutti i tipi di laser sono non invasivi e, già con poche sedute, è possibile ridurre visibilmente gli inestetismi, donando alla pelle un aspetto più sano.

La dott. Buscarini è molto attenta alle esigenze delle proprie pazienti e alle loro richieste. Per questo segue in modo scrupoloso i nuovi passi della tecnologia e usa tre differenti laser a seconda del risultato richiesto.

Parla con me

Potrebbero interessarti anche

Specialista in Chirurgia Estetica, Chirurgia Plastica e Laserterapia.
Via Paolo da Cannobio 2, 20121 Milano
Infoline Centro: 02.89095050 | E-mail info@alessiabuscarini.it
P.iva n. 07293690967
Iscritti Sicpre