Trattamenti occhiaie

Le soluzioni proposte dalla medicina estetica

Fino ad oggi i trattamenti per le occhiaie costringevano i pazienti a scegliere una metodica in particolare. Da qualche anno, però, si è riscontrato che la combinazione di più tecnologie favorisce e aiuta la correzione di questo inestetismo con un’efficacia mai sperimentata prima.
Avere uno sguardo vivace e un aspetto giovanile è il desiderio di ogni donna, ma anche di tantissimi uomini. Spesso, la vita frenetica, lo stress, la carenza di sonno e i fattori genetici possono provocare la comparsa di occhiaie e borse sotto gli occhi ad ogni età.
Si tratta di antiestetici inestetismi che oltre a dare al viso un aspetto stanco e spossato, incupiscono lo sguardo; tuttavia, è una condizione molto comune che, fortunatamente, si può contrastare in modo rapido ed efficace.

Le occhiaie

Le occhiaie sono quell’ombra violacea o bluastra che compare sotto l’occhio, spesso accompagnata dalle cosiddette borse, un accumulo di tessuto adiposo, che tende a cadere verso il basso.
Spesso i due termini vengono confusi ma bisogna tenere in considerazione che, quando si sceglie di sottoporsi a qualche trattamento, devono essere trattati in modo differente.
Ciononostante, capita, a volte, che correggendo le borse scompaiano anche le occhiaie, e viceversa.
Ma vediamo di capire perché si manifestano questi inestetismi, quali sono le cause e come sbarazzarsene definitivamente.

Le cause

In parte lo abbiamo detto prima, le occhiaie possono essere causate da uno stile di vita troppo frenetico, da poco riposo oppure da fattori genetici.
Ci possono essere, però, altri motivi, ad esempio:

    -L’iperpigmentazione della pelle delle palpebre;
    -Una pelle così sottile da far intravedere muscoli e vasi sanguigni;
    -Allergie o infiammazioni della zona occhi;
    -L’invecchiamento cutaneo;
    -Una depressione della valle lacrimale;

In linea generale, possiamo dire che agendo se si escludono alcune cause, nella maggior parte dei casi le occhiaie indicano una sofferenza dei tessuti delle palpebre; agendo su questi si va a migliorare la qualità degli strati della pelle, contrastando l’inestetismo.

Come eliminare le occhiaie

Come eliminare le occhiaie quando si fanno eccessivamente scure andando ad appesantire lo sguardo?
L’unico modo davvero efficace per eliminare questo inestetismo in modo definitivo è ricorrere alla medicina estetica.
L’ideale sarebbe ottenere grandi risultati senza dover ricorrere a un intervento di chirurgia plastica. Infatti, grazie ai passi in avanti compiuti dalla medicina ci sono trattamenti per occhiaie indolore, rapidi e senza effetti collaterali che agiscono direttamente sull’inestetismo cancellandolo definitivamente.
Il medico estetico può intervenire sfruttando l’efficacia di due metodiche molto diverse fra loro che, se combinate, portano a risultati davvero eccellenti.
In ogni caso, è bene rivolgersi sempre a un esperto qualificato, che sappia consigliare e indirizzare verso i migliori trattamenti occhiaie, per risultati apprezzabili e di lunga durata.

Laser frazionato

Il laser frazionato permette di colpire in profondità le occhiaie, attivando importanti processi di sostituzione e riparazione dei tessuti. Questo trattamento elimina le cellule più vecchie e pigmentate, stimola la produzione di collagene e favorisce la comparsa di tessuti più elastici e compatti.
Con il laser, il medico estetico potrà eliminare del tutto, o quanto meno attenuare, l’ombra violacea intorno gli occhi.
In base all’entità dell’inestetismo si sceglie il tipo di laser più adatto: a bassa intensità per occhiaie superficiali o ad alta intensità quando il riversamento di sangue nella zona attorno all’occhio risulta più evidente.

Filler occhiaie

Il filler occhiaie è una sostanza a base di acido ialuronico che permette di risollevare i tessuti favorendo la scomparsa delle borse sotto gli occhi.
Si tratta di una piccola iniezione sottocutanea nella zona fra palpebra inferiore e lo zigomo: la sostanza iniettata riempie le aree depresse e solleva i tessuti.
Il trattamento è indolore, anche grazie all’uso di un anestetico locale; dura mediamente 15 minuti, al termine dei quali il paziente potrà tornare alla sua vita quotidiana.
Il filler è riassorbibile, pertanto i risultati dureranno circa un anno, tempo dopo il quale sarà possibile sottoporsi nuovamente al trattamento occhiaie, senza alcuna controindicazione.

Potrebbero interessarti anche

Specialista in Chirurgia Estetica, Chirurgia Plastica e Laserterapia.
Via Paolo da Cannobio 2, 20121 Milano
Infoline Centro: 02.89095050 | E-mail info@alessiabuscarini.it
P.iva n. 07293690967
Iscritti Sicpre